A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home Le Notizie Campi Elettromagnetici IL PARLAMENTO EUROPEO HA APPROVATO LA RISOLUZIONE PROPOSTA DALLA COMMISSIONE AMBIENTE AGRICOLTURA DI BANDIRE CELLULARI E WI-FI DALLE SCUOLE!

LA NOTIZIA DI ABITARE bio

(a cura dell’arch. Alfredo Misitano Presidente di ABITARE bio)

IL PARLAMENTO EUROPEO HA APPROVATO LA RISOLUZIONE PROPOSTA DALLA COMMISSIONE AMBIENTE AGRICOLTURA DI BANDIRE CELLULARI E WI-FI DALLE SCUOLE!

(dal sito http://www.applelettrosmog.it/) 

logo wifi zoneIl documento sui rischi da esposizione a campi elettromagnetici, proposto dalla commissione ambiente agricoltura e affari regionali al voto del parlamento europeo, e' stato approvato. Il testo costituisce una forte richiesta agli stati membri di ridurre l'esposizione ai telefoni mobili e ai dispositivi wireless, di applicare il principio di precauzione sia per l'esposizione alle linee elettriche sia alle tecnologie di comunicazione wireless. Di imporre restrizioni all'uso di telefoni mobili, cordless dect, e sistemi wi-fi e w-lan nelle classi e nelle scuole. La riduzione della esposizione dei piu' piccoli e dei piu' giovani si rende necessaria in quanto questi sembrano essere i piu' esposti al rischio, nel lungo termire, di ammalarsi di tumori al cervello. Nel frattempo, in Italia, si è riunito presso il Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l'Innovazione Tecnologica il Comitato incaricato di esaminare le richieste delle istituzioni scolastiche per l'assegnazione dei Kit Wi-Fi previsti dall'iniziativa SCUOLE IN Wi-Fi, voluta dal ministro Renato Brunetta. Il Comitato ha approvato tutte le richieste pervenute fino alle ore 15 del 25 maggio: 1.791 scuole riceveranno così altrettanti Kit Wi-Fi per realizzare reti di connettività senza fili all'interno dei loro edifici.  Le scuole in questione sono così distribuite: 48 in Abruzzo, 32 in Basilicata, 78 in Calabria, 197 in Campania, 115 in Emilia Romagna, 21 in Friuli Venezia Giulia, 145 nel Lazio, 36 in Liguria 36, 268 in Lombardia, 57 nelle Marche, 11 nel Molise, 129 in Piemonte, 167 in Puglia, 47 in Sardegna, 147 in Sicilia, 86 in Toscana, 81 in Umbria e 167 nel Veneto.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information