A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home Le Notizie Campi Elettromagnetici Anche in Italia una zona elettrosmog free

Anche in Italia una zona elettrosmog free pensata per le persone elettrosensibili. 

E’ stata aperta da poco la prima zona elettrosmog free, si tratta di un’area inserita nel Parco del Carnè, Parco della Vena del Gesso nel Comune di Brisighella in provincia di Ravenna.  Il progetto, unico nel suo genere in Italia, e tra i primi in Europa; nasce da un’iniziativa privata che ha coinvolto sia l’Ente Parchi dell’Emilia Romagna che il Comune di Brisighella che contribuiranno in futuro alla divulgazione ed alla estensione del perimetro dell’area elettrosmog free. 

elettrosmog_free

L’area è stata attestata da Polab s.r.l. - Laboratorio Elettromagnetico di Navacchio (Pisa) -  che ha eseguito una campagna di rilevamenti per verificare l’idoneità per la frequentazione di persone elettrosensibili. I valori che sono stati misurati nelle “zone bianche” sono al di sotto dei valori indicati dalle associazioni Elettrosensibili e dalle direttive degli scienziati indipendenti che studiano gli effetti dei Campi elettrici, Magnetici ed Elettromagnetici sulla popolazione e cioè sotto la sensibilità dello strumento (0,19 V/m) per i Campi elettromagnetici dell’alta frequenza e 0,01 microTesla per il campo magnetico della bassa frequenza.

Gli elettrosensibili sono persone che manifestano una ipersensibilità ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici anche per basse esposizioni. Purtroppo, a differenza di alcuni paesi europei, ancora in Italia l’elettrosensibilità  non è riconosciuta come patologia. Molte sono le persone elettrosensibili, anche se non tutte sanno di esserlo, e i dati allarmarti degli studiosi dimostrano che tale patologia sta crescendo in modo vertiginoso a causa dell’aumentato fondo elettromagnetico naturale dovuto al sempre più accentuato inquinamento elettromagnetico tecnico.  L’inquinamento elettromagnetico è dovuto allo sviluppo delle radio e TV private e non, della telefonia mobile, dei sistemi Wireless, WI-FI e Wi-Max, alla presenza di radar e di tralicci dell’energia elettrica.   Al momento sembra che l’unica cura a tale patologia sia quella di allontanarsi dalle fonti di disturbo e cercare di “scaricare” il più possibile il corpo all’interno delle cosiddette “zone bianche”, cioè in zone senza campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici.

L’area Elettrosmog Free del Parco del Carnè possiede tutti i requisiti per accogliere le persone che hanno bisogno di un allontanamento dalle aree più densamente inquinate da elettrosmog come le città, le fabbriche, i centri commerciali e tutte le zone che sono frequentate e servite dalle antenne di telefonia cellulare, elettrodotti ecc.. Il visitatore viene informato da una chiara segnaletica che dettagliatamente descrive il parco e che indica il perimetro dell’area attestata elettrosmog free frequentabile dalle persone elettrosensibili.

All’interno dell’area Elettrosmog Free è possibile pernottare nel  Bed & Breakfast “Eremo del Lupo”, primo B&B elettrosmog free italiano, attestato da Polab, adatto ad ospitare gli Elettrosensibili.   Grazie ad una attenta progettazione e ristrutturazione, l’edificio del B & B ha valori di elettrosmog contenuti nei limiti suddetti;  in particolare nelle stanze degli ospiti sono stati messi in atto tutti gli accorgimenti per evitare fonti di inquinamento elettromagnetico.

Il B&B è immerso nella natura in un ambiente ancora intatto ed è distante 2,5 Km dalla stazione FS di Brisighella della linea secondaria non elettrificata Faenza-Firenze. Il B&B ”Eremo del Lupo” potrà ospitare da 2 a 5 persone ed essendo all’interno della zona elettrosmog free del Parco del Carnè permette agli ospiti di poter accedere direttamente a tutta la “zona bianca”.

Chiunque voglia visitare la prima zona Elettrosmog Free d’Italia può organizzare una gita al Parco del Carnè di Brisighella che, oltre ad essere un gioiello naturale di incomparabile bellezza, permetterà da oggi di verificare sul proprio corpo il benefici effetti derivanti dall’essere immerso in un ambiente privo di inquinamento elettromagnetico.

Per informazioni:

B&B ”Eremo del lupo” – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

ASSOCIAZIONE ITALIANA ELETTROSENSIBILI – A.I.E. - Via Cadorna,5 – 35123 Padova (PD)– tel: 02/6431425 - www.elettrosensibili.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Arch. Alfredo Misitano

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information