A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home Le Notizie Coperture a verde e verde pensile IL MINISTERO DELLE FINANZE GRECO RISPARMIA € 5.630,00 L’ANNO PER L’USO DELLA COPERTURA A VERDE PENSILE.

Il Ministero delle Finanze greco risparmia € 5.630,00 l’anno per l’uso della copertura a verde pensile. 

ministeroIl 22 Settembre scorso il Ministero delle Finanze greco ha annunciato il risparmio annuo di  € 5.630,00  dovuto all’utilizzo della copertura a verde pensile nella propria sede. Il risparmio è da attribuire alla riduzione della potenza utilizzata per il raffrescamento dell’edificio (pari a € 3.600,00 l’anno) e alla riduzione del combustibile utilizzato per il riscaldamento ( pari a € 2030,00 l’anno).

La copertura a verde del palazzo del Ministero delle Finanze, sito nella piazza Syntagma di Atene, è stata realizzata nel luglio 2008 e si estende per circa 650 metri quadrati, pari a quasi la metà di tutta la superficie di copertura.

Le misurazioni, eseguite dal Laboratorio di Termodinamica applicata della National Technical University of Athens (NTUA) Dipartimento di Ingegneria Meccanica, hanno dimostrato che la differenza di temperatura tra la parte di copertura a verde e quella tradizionale è di ben 18C° (precisamente la temperatura della parte coperta a verde pensile ha raggiunto i 37C° mentre la parte a copertura tradizionale i 55C°).     Le misure confermano anche che il risparmio di energia ricavato dalle aree a verde è del 9,6% per il raffrescamento e del 4,4% per il riscaldamento.  Il risparmio è stato particolarmente elevato in corrispondenza dell’ultimo piano dove i costi del fabbisogno di energia si sono più che dimezzati.

Il Ministero delle Finanze ha fatto sapere che il progetto del verde pensile è stato avviato per diversi motivi:

  • migliorare la qualità ambientale del centro di Atene;
  • risparmiare energia e ridurre i costi di gestione degli edifici;
  • realizzare un modello al fine di incoraggiare altre iniziative simili da parte di altre organizzazioni pubbliche e private. 

Arch. Alfredo MISITANO

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information