A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home

LA  NOTIZIA  DI   ABITARE bio

(a cura dell’arch. Alfredo Misitano Presidente di ABITARE bio)

 “IL CELLULARE PUO’ NUOCERE ALLA SALUTE”

Scriverlo sui cellulari, come si è fatto per le sigarette, questo chiede

l’associazione A.P.P.L.E..

Pochi giorni fa è stata notificata una azione legale ai ministeri della Salute, dell'Ambiente, dell'Istruzione, e dello Sviluppo Economico. L’associazione A.P.P.L.E. (associazione per la prevenzione e la lotta all’elettrosmog) di Padova, insieme a Innocente Marcolini (un dirigente bresciano di una azienda che nel 2012 ha vinto una causa in Cassazione contro l’INAIL in cui si è sancito il nesso causale tra l’uso del cellulare e il tumore che lo aveva colpito – vedi nostre precedenti news) vogliono costringere il governo a promuovere una campagna informativa sui rischi che si corrono sull’uso smodato del cellulare. Chiedono, tramite il TAR del Lazio, che il governo si attivi al più presto per lanciare una campagna sull'utilizzo corretto dei telefonini e sulle modalità per annullare o ridurre l'esposizione ai campi elettromagnetici, apponendo, in primis, la scritta "Può nuocere alla salute", come già compare su tutti i pacchetti delle sigarette.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information