A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home

LA  NOTIZIA  DI   ABITARE bio

(a cura dell’arch. Alfredo Misitano Presidente di ABITARE bio)

Qualifica del formatore alla sicurezza:
Il 18 marzo entra in vigore il Decreto Interministeriale.

 

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 100 Ad un anno dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo 2013, martedì 18 marzo 2014 entra in vigore il Decreto Ministeriale, firmato dal ministro del Lavoro e della Salute, che definisce i nuovi criteri per la qualifica dei Formatori alla Sicurezza con la conseguente necessità di auto attestare la propria qualificazione sulla base dei medesimi.

In base all’articolo 1 del Decreto, si considera qualificato il formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro che possieda il prerequisito del Diploma di scuola secondaria di secondo grado (con clausola di salvaguardia per chi già svolge l’attività di formatore) ed uno dei sei requisiti individuati.

I 6 nuovi criteri si basano sulla concomitanza nella figura del formatore di caratteristiche di conoscenza specifica delle materie oggetto della docenza, di esperienza professionale/lavorativa e di capacità didattica.

La qualifica non dovrà quindi essere più riferita in generale alla materia della Salute e Sicurezza sul Lavoro, ma dovrà essere valutata riguardo alle specifiche aree tematiche di riferimento:

1) Area giuridico - normativa - organizzativa;
2) Area rischi tecnici - igienico - sanitari;
3) Area relazioni - comunicazione.

La qualifica verrà acquisita se i requisiti ricorrono già alla data del 18/03/2014, oppure successivamente al raggiungimento degli stessi.

Per quanto riguarda in particolare la capacita' didattica, oltre alla pregressa erogazione in passato di docenze, il Decreto Interministeriale fa espresso riferimento, tra le varie condizioni, al superamento con esito positivo di un corso di formazione per formatori della durata minima di 24 ore.

Nel sito internet del ministero del Lavoro e delle politiche sociali, nella sezione “Sicurezza nel lavoro” è possibile reperire il suddetto Decreto Ministeriale.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information