A.bio PUBBLICITA'
pubblicità
ABITARE bio SERVIZI
Search
FACEBOOK
ABITARE bio è presente su Facebook.
Vai alla pagina ufficiale
PROGETTO SCUOLA

Geobiologia e Salute

PROGETTO SCUOLA

La prevenzione con
ABITARE bio
per crescere in sicurezza
progetto scuola

PREMIO BRUNACCINI

"Pippo Brunaccini"
Il premio si inserisce nell'ambito dell'attività scolastica e delle tematiche trattate
da ABITARE bio con la finalità di lanciare un messaggio di grande attualità

REGOLAMENTO

SCHEDA DI ADESIONE

Scarica la scheda di adesione

Home

LA  NOTIZIA  DI   ABITARE bio

(a cura dell’arch. Alfredo Misitano Presidente di ABITARE bio)

 

 

In Svizzera la prima costruzione per persone con MCS (Sensibilità Chimica Multipla) ed ES (Elettro Sensibili),

A Zurigo-Leimbach è stata completata in questi giorni la prima casa plurifamiliare in Europa per persone che soffrono di sensibilità chimica multipla (MCS).    Nei 15 appartamenti realizzati non si trova nulla che possa causare allergie e disturbi fisici agli inquilini (niente schiume, prodotti chimici,  una accurata scelta dei materiali).  Un progetto pilota avveniristico inserito in un territorio dove sono quasi assenti lo smog dovuto al traffico veicolare, il rumore e l’inquinamento elettromagnetico. I costi sono del 25% maggiori rispetto ad appartamenti costruiti in modo tradizionale.

Oggi in Svizzera sono circa 5000 le persone che soffrono di MCS e di elettrosensibilità. 

I prodotti chimici e sostanze comuni usati nel quotidiano (profumi, detersivi, solventi, fumo, metalli pesanti, ecc.) o campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, producono, a queste persone sensibili, disturbi come mal di testa, capogiri, allergie, dolori articolari, problemi alle vie respiratorie, esaurimenti cronici, ecc..  Per queste persone è impossibile trovare un luogo confinato (casa, ufficio, scuola, che sia)  per vivere normalmente senza accusare disturbi; è anche difficoltoso per loro esercitare una professione, diventando quindi soggetti socialmente isolati.

 

E’ importante che iniziative come queste portate avanti dal comune di Zurigo siano da replicare in tante altre città del mondo, stessa cosa vale relativamente alle aree elettrosmog free, proprio per dare alle tante persone elettrosensibili e affette da MCS la possibilità di migliorare la loro qualità della vita e di benessere.      

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information